I 10 GIOCHI DA TAVOLO PIU’ BELLI DI SEMPRE

Monopoly, Risiko, Cluedo: questi sono solo alcuni dei migliori giochi da tavolo di sempre, con cui tutti, almeno una volta nella vita, hanno giocato. Nonostante con l’avanzare della tecnologia vengano lanciati sul mercato continuamente nuovi videogame, i giochi da tavolo famosi resteranno sempre il modo migliore per divertirsi in compagnia.

Ecco quali sono, secondo me, i più belli di sempre:

Monopoly

Al primo posto dei migliori giochi da tavolo classici ovviamente non poteva che esserci il Monopoly, il gioco di contrattazione più famoso del mondo! Come probabilmente già sapete, lo scopo del gioco è diventare monopolista e mandare in bancarotta tutti gli altri giocatori. Tra l’acquisto di terreni, stazioni o società, imprevisti e probabilità costruzione di case e alberghi, la sfida si fa sempre più avvincente. Vince chi riesce ad amministrare al meglio le sue finanze.

Risiko

Risiko è il classico gioco da tavolo per chi ama la strategia, diventato ormai un cult in tutto il mondo. La nuova versione ha un formato più compatto, una veste grafica più accattivante e la variante di gioco “Time Attack”, per partite più veloci, della durata massima di un’ora. Inoltre, la confezione contiene le regole ufficiali da torneo, cioè quelle usate nei Campionati Italiani, e la lista completa dei Club Risiko in Italia

Cluedo

Cluedo è il gioco migliore di sempre per gli aspiranti detective. Lo scopo è scoprire per primo chi è l’autore dell’efferato omicidio avvenuto in un’antica residenza inglese, in quale locale della casa e con quale arma. Nel corso del gioco, esplorando le varie stanze e interrogando gli altri giocatori, bisogna raccogliere indizi per escludere i vari sospettati. La soluzione del delitto è nascosta nella busta posta al centro del tabellone. È stato professor Plum o l’avvocato Mr. White? Oppure forse è stata Scarlet, l’attrice? Per scoprirlo, non vi resta che giocare!

Scarabeo

Scarabeo per molti è sinonimo di “gioco di parole in scatola”. Le regole sono molto semplici: i giocatori devono comporre sulla griglia parole di senso compiuto, usando nel modo migliore gli incroci di parole e le caselle speciali. Ovviamente, per vincere bisogna avere un’ottima conoscenza del vocabolario italiano e una buona dose di intuito. Oggi il gioco è disponibile in una nuova veste grafica, ricca di dettagli curatissimi, come le tessere in legno.

Il gioco dell’oca

Il Gioco dell’Oca è un grande classico dei giochi da tavolo, un evergreen che ancora oggi piace a grandi e piccoli. Giocare è semplicissimo: inizia il giocatore più giovane, il quale deve lanciare i dadi e muovere la pedina a forma di oca di legno di un numero di caselle pari alla somma data dai dadi. Quando si arriva sulle caselle con le oche, ci si sposta in avanti di tante caselle quante sono quelle ottenute con il lancio dei dati. Chi arriva per primo al traguardo vince.

Jumanji

Chi non ha mai desiderato giocare in prima persona al gioco da tavolo di Jumanji, lo stesso a cui giocavano i protagonisti dell’omonimo film degli anni ’90? Lo scopo è raggiungere per primi il centro del tabellone, che riproduce fedelmente quello visto nel film smarcando il rinoceronte e decifrando i messaggi segreti scritti sulle carte. Attenzione: se iniziate a giocare dovete finire, anche se gli effetti della partita purtroppo non sono sconvolgenti come nel film!

Uno

Anche se non è un gioco da tavolo, ma un gioco di carte, Uno è un classico che non possiamo non citare! Per vincere, i giocatori a turno devono scartare le proprie carte, abbinandole per colore o per numero alla carta scoperta che si trova in cima al mazzo. Le carte azione speciali sono quelle che rendono il gioco movimentato e aiutano a eliminare gli avversari. Se non c’è una carta da abbinare, bisogna pescarne una dal mazzo. Quando rimane una sola carta in mano, bisogna gridare subito “Uno”. Il primo giocatore che totalizza 500 punti vince.

Indovina chi?

Intere generazioni sono cresciute giocando a Indovina Chi! Si tratta di un gioco di intuizione, al quale si gioca solamente in due. Lo scopo è indovinare qual è il personaggio misterioso scelto dall’avversario, ponendogli domande che permettano di abbassare il maggior numero di le caselle e di escludere quindi una serie di personaggi. Vince chi indovina per primo il personaggio dell’altro giocatore.

L’allegro chirurgo

L’Allegro Chirurgo è un gioco in scatola famosissimo in tutto il mondo, amato da grandi e piccoli aspiranti dottori! Giocare è molto semplice: a turno ogni giocatore pesca una carta, impugna le pinzette chirurgiche e prova a estrarre dal corpo del malato la parte indicata, senza far accendere il nasone rosso, che si illumina e ronza appena si sfiorano i bordi metallici delle cavità che contengono le varie parti del corpo. Il gioco finisce quando tutti i disturbi sono stati eliminati e vince il giocatore che ne ha eliminati di più.

Saltinmente

Anche Saltinmente è un gioco di parole, simile al famoso “nomi, cose e città” a cui tutti abbiamo giocato ai tempi della scuola. Lanciato il dado con le lettere, tutti i giocatori devono scrivere nomi con la lettera uscita che rientrino nelle varie categorie. Più le risposte sono creative, più sarà alto il punteggio. Vince chi ottiene il punteggio più alto di tutti.

Ho selezionato quelli che, secondo me, sono i 10 giochi da tavolo migliori di sempre, scegliendoli tra quelli più venduti nel mondo, più premiati e meglio recensiti dagli appassionati che li hanno acquistati negli anni. Ovviamente, ce ne sono anche altri validi, sia tra i giochi classici, sia tra le nuove uscite. Buon divertimento.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.