RENATA FONTE, LA NOSTRA EROINA

Renata Fonte è stata la nostra eroina durante gli anni ottanta, contro la speculazione di Porto Selvaggio.

Se oggi possiamo sorprenderci ammirando lo spettacolo di quella baia, lo dobbiamo esclusivamnete a Renata.

Uccisa la notte del 31 marzo 1984 a Nardò per la sua battaglia in difesa dell’ambiente, è tutt’ora l’unica donna amministratrice ad aver pagato con la vita il suo impegno civile.

La sua vicenda è raccontata nel film Una donna contro tutti – Renata Fonte, che andrà in onda Domenica 4 febbraio alle ore 21 su Canale 5.

La nostra eroina è stata interpretata da Cristiana Capotondi che la descrive cosi: “E’ una donna che percorre i tempi, ha una visione diversa e contemporanea del turismo. Pensa che i luoghi incontaminati e il mare pulito vadano difesi sempre e siano un investimento per il futuro.”

Grazie Renata.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.